LIVE THE WORLD



VIAGGIA, SCOPRI NUOVE CULTURE
E VIVI NUOVE EMOZIONI

La moda non smette mai di evolversi.
Oggi le persone la mescolano anche con i viaggi ed il turismo, dando vita ad un vero e proprio “Turismo dello Shopping”.
Grazie anche alla crescita del fenomeno degli outlet, nei periodi di saldi i turisti usufruiscono di voli low cost (che rendono le mete accessibili a tutti), oltre che tour organizzati o voli charter creati per l’occasione.
D’altronde non si può negare che le attività turistiche siano collegate allo shopping, basti guardare la quantità di souvenir per ricordi di viaggio proposti, le stampe acquistabili nei musei, attività, cibo e bevande, che danno insieme vita a diverse nature di turismo.
Da non dimenticare anche il turismo natalizio, ovvero i viaggi organizzati per raggiungere i tanti mercatini di Natale che il nostro continente in particolar modo propone, per esempio a Berlino, Salisburgo, Innsbruck  e Vienna, dove non solo si acquistano regali per la festività, ma ci si gode anche la sua splendida atmosfera.
Un aiuto in più è dato anche dall’introduzione dei cosiddetti articoli Duty Free soprattutto negli aeroporti, ovvero esenti dalle tasse doganali, di cui non si paga l’IVA o altre tasse aggiuntive, cosa che non sarebbe possibile al di fuori di essi. Si potranno così acquistare profumi, creme, trucchi, alcolici, dolci, idee regalo, libri e tanto altro ancora poco prima di salire a bordo del proprio volo.
Ma sono le capitali mondiali della moda a ricoprire sempre il ruolo più importante quando si tratta di shopping e saldi. La caccia allo sconto vede come meta principale Londra, che dal 26 Dicembre con il “Boxing Day”, invade le rinomate Oxford Street, Bond Street e Regent Street di prezzi stracciatissimi e code lunghissime per accaparrarsi l’offerta migliore.
La città è stata infatti nell’ultimo anno dichiarata nuova Capitale della moda, superando la statunitense New York che per anni ha capitanato la classifica, e nello stesso periodo propone i saldi con una caratteristica in più, ovvero con svendite per fascie orarie. Si troveranno così articoli scontati del 20% ad una determinata fascia oraria, e gli stessi articoli riproposti col 70% o oltre di sconto in un’altra.
L’elegante Parigi, classificata al terzo posto invece, ricopre di occasioni gli Champs Elysees e non solo dall’11 Gennaio per tutto il mese. Segue la nostra Capitale Roma, dove gli sconti partono dal 6 Gennaio.
Milano non ha più il primato di un tempo, anzi si sta facendo per così dire scavalcare da nuove premiate città , ovvero Stoccolma e Dubai, la prima grazie ai tanti marchi scandinavi low cost in sviluppo, e la seconda per la sua rinomata modernità.