TRENINO CENTOVALLI, LAGO D'ORTA E VIGEVANO
Display
TRENINO CENTOVALLI, LAGO D'ORTA E VIGEVANODal 13 al 14 Novembre 2021

TRENINO DELLE CENTOVALLI, IL LAGO D'ORTA E VIGEVANO

Programma di viaggio: 1° giorno Sabato 13 Novembre - Faenza-Locarno-Domodossola Navetta da Cesena ore 4.40 (uscita nord parcheggio Unaway), ore 05.00 da Forlì (uscita autostrada chiosco piadina). Ritrovo dei partecipanti a Faenza (Piazzale Pancrazi) alle ore 5.30, ore 05.40 da Castel Bolognese (Consorzio Agrario), ore 05.55 da Imola (Parcheggio Rirò in Via Selice), ore 06.15 da Bologna San Lazzaro (Ristorante Il Casale, Via Caselle). Sosta lungo il percorso e arrivo a Locarno ore 11.30 circa. Visita guidata della città. La Piazza Grande di Locarno è il cuore della città con i suoi portici armoniosi in stile lombardo che si susseguono per 700 metri e ospitano numerosi negozi e ristoranti. Antichi palazzi si affacciano su questo salotto cittadino, punto di partenza per visitare i luoghi più significativi del centro storico, come il Castello Visconteo, le numerose chiese della città Vecchia, il lungolago e l’importante chiesa di San Vittore a Muralto.
Al termine, tempo a disposizione per il pranzo libero. Ore 14.48 partenza col **trenino panoramico delle Centovalli ** da Locarno a Domodossola. La Ferrovia Vigezzina-Centovalli si sviluppa lungo un tracciato di montagna su una lunghezza complessiva di oltre 52 chilometri, poco più di 32 in territorio italiano e quasi 20 in territorio svizzero, attraverso la Valle Vigezzo e le Centovalli fino al Lago Maggiore, ricamando il suo tracciato lungo boschi, pascoli e paesini di montagna, in un incantevole contesto ambientale e paesaggistico. Ferrovia alpina per eccellenza, attraversa paesaggi suggestivi dominati da montagne selvagge, corsi d’acqua e cascate lungo un percorso formato da 83 ponti e 31 gallerie. Completamente immerso nella natura, questo tracciato offre panorami mozzafiato. Ore 16.36 arrivo a Domodossola, visita guidata del centro della città. Domodossola fondata dai Leponzi, antico popolo celtico-gallico che abitavano nelle Alpi Lepontine, ha diversi monumenti e costruzioni realizzati a partire dal 1300, ubicati nel centro storico: la piazza Mercato e la vicina via Briona, piazza Fontana e il vecchio quartiere della Motta, la Torretta di difesa a nord-ovest del 1300, la chiesa collegiata ricostruita su una chiesa del 1500, il santuario della Madonna della Neve del 1600, palazzo Silva ricostruito nel 1500, il palazzo del Comune costruito nella metà del 1800, la stazione ferroviaria internazionale del 1888-1906 inaugurata con l’apertura della galleria del Sempione, il monumento a Geo Chavez primo trasvolatore delle Alpi, il Sacro monte Calvario con il monastero costruito nel 1600 e diventato Patrimonio dell’Unesco. Al termine trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno Domenica 14 Novembre - Domodossola–Lago d’Orta- Vigevano-Faenza Dopo la prima colazione in hotel, partenza per il Lago d’Orta. Arrivo a Pettenasco, imbarco sul battello e giro sul Lago d’Orta, con visita alla Basilica sull’Isola di S. Giulio, che per i tesori che custodisce e il paesaggio incantevoli in cui è immersa, ha un immenso valore artistico. Al rientro, visita di Orta S. Giulio: tra le viuzze di Orta San Giulio, in un posto dove il tempo sembra essersi fermato, c’è un mondo tutto da esplorare. Il piccolo borgo, sito nel novarese, possiede un patrimonio storico, artistico e naturale che lo rende una delle mete turistiche per eccellenza. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Ore 14.00 partenza in pullman per il rientro, con sosta a Vigevano. Visita guidata di questa città d’arte, circondata dai boschi del Parco del Ticino, attraversata da canali, con scorci e oasi naturali di indubbio fascino, caratterizzata dalla celebre Piazza Ducale, ideata dal Bramante, ingresso d'onore all'imponente Castello, per estensione, uno dei più grandi d'Europa. Al termine della visita, partenza in pullman per il rientro. Sosta lungo il percorso per la cena libera, arrivo in tarda serata ai luoghi di partenza.

** Quota individuale di partecipazione:** € 258.00

Base minima n° 30 partecipanti

Supplemento camera singola (disponibilità limitata): € 45 ,00

SCARICARE IL PROGRAMMA IN PDF per regolamento e condizioni di viaggio

Assicurazioni facoltative: come menzionato nella quota non comprende, per le prenotazioni online l'aggiunta delle assicurazioni deve essere richiesta via mail a ufficiogruppi@viaggierbacci.it

La quota comprende: ● viaggio in pullman granturismo come da programma ● sistemazione in hotel 3 stelle a Domodossola o dintorni, base camera doppia con servizi privati e trattamento di mezza pensione (cena del 1° giorno e colazione del 2° giorno, bevande ai pasti ESCLUSE) ● biglietto del trenino delle Centovalli da Locarno a Domodossola ● visite guidate come da programma: Locarno, Domodossola, Lago d’Orta, Vigevano ● accompagnatore Gruppo Erbacci ● assicurazione medico, bagaglio e copertura Covid in viaggio (visionare polizza)

La quota non comprende: ● eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco ●pranzi ● bevande ● ingressi non menzionati alla voce “La quota comprende” ●assicurazioni facoltative annullamento viaggio Allianz Globy Giallo Plus da richiedere all’atto della prenotazione insieme al regolamento di polizza € 19.40 p.p in doppia e € 22.80 in singola

PRENOTAZIONI: fino ad esaurimento dei posti disponibili limitati