TORINO Luci d’Artista – Reggia Venaria Reale – Le Langhe- Pinerolo – Saluzzo e Castello della Manta

Programma di viaggio:
1° giorno – venerdì 27 Novembre Faenza/Torino
Partenza ore 04.30 da Forli al Parcheggio punto bus Stazione Fs, ore 5.00 da Faenza Piazzale Pancrazi, ore 05.10 Castelbolognese davanti Consorzio Agrario, ore 5.25 da Imola Parcheggio Riro Via Selice, Ore 05.45 a San Lazzaro Bologna davanti il ristorante il Casale in via Caselle e proseguimento per raggiungere Torino.
Arrivo a Torino in mattinata, incontro con la guida e visita della città: Piazza Castello, gli esterni del maestoso palazzo Madama e di Palazzo Reale, la Chiesa di S. Lorenzo, cappella regia dei Savoia, Piazza S. Carlo, definita “il Salotto di Torino” con i suoi 40.000 metri quadri, P.zza Carignano, un concentrato di edifici rinascimentali e la Galleria Subalpina, in stile liberty, per narrare la storia del Bicerin!!
Pranzo libero. Pomeriggio visita alla Reggia di Venaria Reale, immenso edificio dove i regnanti erano soliti dedicarsi alla caccia e al benessere, nasce nel momento in cui tutti i sovrani d’Europa costruivano Palazzi in concorrenza con le altre dimore reali, per esempio la Reggia di Caserta, Schonbrunn e Versailles. Si visiteranno gli antichi appartamenti ducali, fino agli spazi lussuosissimo del ‘700 e si passeggerà per gli splendidi giardini. Al termine sistemazione in hotel nelle camere riservate e cena.
In serata possibilità di assistere alla manifestazione Luci d’Artista, una vera e propria mostra d’arte contemporanea a cielo aperto che ogni anno illumina le piazze e le strade di Torino.
2° giorno – sabato 28 Novembre Alba/La Morra/Barolo/Neive/Barbaresco
Prima colazione in hotel e partenza per la visita guidata di Alba, fondata dai romani dell’89 a.C, si può considerare la “capitale delle Langhe”, detta la città delle centro torri, conserva uno splendido centro storico in mattoni, elegante cornice per la fiera del Tartufo. Pranzo libero. Nel pomeriggio percorso panoramico in bus negli splendidi paesaggi delle Langhe: patrimonio dell’Umanità Unesco: La Morra , detto “il balcone delle Langhe”, si trova infatti in cima ad un promontorio da cui si ammirano le Alpi e le colline coltivate a vite, poi proseguimento per Barolo, il paese del vino, Re del vino e vino dei Re, poi Grinzane Cavour, di cui lo statista Camillo Benso Conte di Cavour, fu Sindaco per ben 17 anni ed infine due piccoli borghi, sede d’eccellenza vignaiola, Neive e Barbaresco. Rientro in hotel per la cena e pernottamento.
3° giorno – domenica 29 Novembre Pinerolo/Saluzzo/La Manta/Faenza
Dopo la prima colazione in hotel, partenza per la visita guidata di Pinerolo, a lungo conteso tra i Savoia e il regno di Francia. La sua immagine è legata alla misteriosa Maschera di Ferro, che qui arrivò scortata dai Moschettieri. Altro celebre progionerio a Pinerolo fu il sovraintendente delle Finanze del re Sole, Nicolas Fouquet. Visita al suo grazioso centro storico con botteghe, case medioevali, portici, la cattedrale e il meravigliso panorama che si gode dalla parte più alta della città. Proseguimento per Saluzzo, pranzo libero e breve passeggiata per le vie del centro, con la guida, alla scoperta dei luoghi medioevali: dalla Castiglia fino alla Cattedrale; un itinerario di arte e storia, ma anche di grande atmosfera: chiestri, passaggi, porticati, chiese e torri. Proseguimento per il Castello della Manta e visita con guide: sorge in posizione strategica tra le colline di Saluzzo e Cuneo, celebre per lo splendido ciclo di affreschi tardogotici che ne decorano le sale, considerati fra i più importanti d’Europa. Era una fortezza medievale trasformata nei secoli in palazzo signorile dalla nobile famiglia dei Saluzzo della Manta, che ne mantenne la proprietà per oltre quattrocento anni.
Ore 17.30 circa ritrovo dei partecipanti e partenza per il rientro. Cena libera lungo il percorso. Arrivo nei luoghi convenuti in tarda serata.

Quota individuale di partecipazione:     € 340,00
(base minima 24 partecipanti)
Supplemento camera singola: € 65,00

La quota comprende: Viaggio in pullman granturismo come da itinerario ● Sistemazione in hotel 3/4 stelle a Torino o dintorni base camera doppia con servizi privati ● Trattamento mezza pensione in hotel (2 prime colazioni e 2 cene) ● servizio guida come da programma ● Ingressi: Venaria Reale e Castello della Manta ● Accompagnatore Gruppo Erbacci ● assicurazione assistenza medica in viaggio e bagaglio     La quota non comprende: pasti menzionati come liberi, bevande ai pasti liberi e alle cene ● ingressi ai monumenti se non diversamente specificato alla quota comprende ● tassa di soggiorno da pagare in loco (€ 3.70 per persona per notte) ● mance ● assicurazione annullamento viaggio ● tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende”

Documenti necessari: carta di identità in corso di validità.

Prenotazioni: Fino a esaurimento posti. Versamento di un acconto di € 90,00 all’atto dell’iscrizione. Saldo a conferma del gruppo un mese prima della partenza.

Ulteriori indicazioni e regolamenti nel pdf da scaricare

Scarica il programma in pdf